Rondini d'inverno
Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n'è uno vero. Gelmi giura la propria innocenza, ma in pochi gli credono. La carriera dell'uomo, già in là con gli anni, è in declino e dipende ormai dal sodalizio con Fedora, stella al culmine del suo splendore. Lei, però, cosí dice chi la conosceva, si era innamorata di un altro e forse stava per lasciarlo. Da come si sono svolti i fatti, il caso sembrerebbe già risolto, eppure Ricciardi è perplesso. Mentre il fedele Maione aiuta il dottor Modo in una questione privata, il commissario, la cui vita sentimentale pare arrivata a una svolta decisiva, riuscirà con pazienza a riannodare i fili della vicenda. Un mistero che la nebbia improvvisa calata sulla città rende ancora piú oscuro, e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.«Il vento tagliente. Fuochi d'artificio, vecchiestoviglie lanciate da balconi e finestre.Una cena cilentana che aspetta,e che non sarà mangiata. Un ospedale,l'odore dei disinfettanti, una porta chiusa.Una donna bellissima e aristocraticain lacrime, vestita di velluto viola, comei suoi occhi. Una ragazza con gli occhialiche corre.Un vecchio che saluta un giovanee un mandolino.La solita, stranissima emozione fattadi sollievo e nostalgia.Ciao, Ricciardi. È stato meravigliosoincontrarti ancora una volta».Maurizio de Giovanni

Rondini d'inverno Details

TitleRondini d'inverno
Author
FormatPaperback
LanguageItalian
ReleaseJul 4th, 2017
PublisherEinaudi
ISBN8806225545
ISBN-139788806225544
Number of pages368 pages
Rating
GenreMystery, Crime

Rondini d'inverno Review

  • Antonella
    July 7, 2017
    ❤Perché non c'è la sesta stella?Vabbè... La metto io! ⭐Per il resto... Sarò muta come un 🐟!È un qualcosa da coltivarsi dentro...Leggetelo! ❤️Perché non c'è la sesta stella?Vabbè... La metto io! ⭐️Per il resto... Sarò muta come un 🐟!È un qualcosa da coltivarsi dentro...Leggetelo!
    more
  • Tatiana
    July 20, 2017
    Capita.Capita che tu inizi a leggere l'ultimo romanzo giallo di uno scrittore che apprezzi, con un protagonista che ami e improvvisamente il giallo scompaia.Capita che una nebbia fitta ed irreale avvolga una città solitamente inondata dal sole.Capita che tante storie d'amore trovino alla fine un epilogo, bello o brutto che sia.Capita che lentamente si spieghi la vicenda parallela che da tre romanzi si inframezza alla storia del protagonista.Capita che la musica, il teatro, l'arte si tramutino in Capita.Capita che tu inizi a leggere l'ultimo romanzo giallo di uno scrittore che apprezzi, con un protagonista che ami e improvvisamente il giallo scompaia.Capita che una nebbia fitta ed irreale avvolga una città solitamente inondata dal sole.Capita che tante storie d'amore trovino alla fine un epilogo, bello o brutto che sia.Capita che lentamente si spieghi la vicenda parallela che da tre romanzi si inframezza alla storia del protagonista.Capita che la musica, il teatro, l'arte si tramutino in sogni.Capita che “la notte, seduta sul mare, sorrise”Capita che le rondini arrivino d'inverno.Capita che questo sia il miglior romanzo di De Giovanni.
    more
  • Francesca Barontini
    July 18, 2017
    Sempre un piacere ritrovare Ricciardi ed il suo ambiente. Meno fantasmi, più umanità, questa la sintesi.
  • Francesca Nevis
    July 7, 2017
    Siamo nei giorni successivi al Natale ed antecedenti il Capodanno, giorni strani questi quando la frenesia delle feste si va attenuando e sentimenti come la malinconia e l’euforia prendono il sopravvento. La malinconia di un anno che finisce e che magari non è andato come avremmo voluto e l’euforia dell’anno che sta per iniziare, che ci permette di voltare pagina e sperare che le cose, almeno per quest’anno, almeno per stavolta vadano se non bene almeno meglio.https://gliamabililibri.com/2017/07 Siamo nei giorni successivi al Natale ed antecedenti il Capodanno, giorni strani questi quando la frenesia delle feste si va attenuando e sentimenti come la malinconia e l’euforia prendono il sopravvento. La malinconia di un anno che finisce e che magari non è andato come avremmo voluto e l’euforia dell’anno che sta per iniziare, che ci permette di voltare pagina e sperare che le cose, almeno per quest’anno, almeno per stavolta vadano se non bene almeno meglio.https://gliamabililibri.com/2017/07/0...
    more
  • Francesca
    July 14, 2017
    -3,5 stelline-Finalmente il commissario Ricciardi è tornato! E con lui Maione, Enrica, Bambinella e tutti gli altri, immancabili, coprotagonisti. Un libro piacevole, come i precedenti, che strappa qualche risata e qualche riflessione. L'omicidio è abbastanza facile da risolvere ma resta comunque, durante la lettura, la curiosità per altri eventi che solo alla fine saranno svelati.
    more
  • Tintaglia
    July 15, 2017
    3.5
  • Giulia Sicuro
    July 23, 2017
    Come sempre mi emoziona.... pensare che e' il penultimo della serie.. che male al cuore 😧
  • Georgia
    July 11, 2017
    Libro meraviglioso come i precedenti!!! De Giovanni si conferma un maestro e non delude mai!
  • Saretta
    July 14, 2017
    Recensione
  • Francesca
    July 9, 2017
    3.5/5
Write a review